Davide Troia è nato a Napoli, si è diplomato in Pianoforte sotto la guida di C. Russo, C. Montagnaro e A. Di Donna, in Composizione sotto la guida di A. Di Martino e G. Panariello, in Canto sotto la guida di V. Profeta, in Musica Corale e Direzione di Coro sotto la guida di C. Pagliuca, e in Strumentazione per banda, presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli. Si è diplomato anche in Canto-ramo didattico presso il Conservatorio A. Boito di Parma. Ha poi studiato, come controtenore, con C. Cavina, C. Ansermet, G. Banditelli, C. Miatello, R. Invernizzi e S. Woodbury.
blocks_image
il Direttore
Ha frequentato:
  • Corso di Canto con C. Miatello ed il Laboratorio sulla Musica del XVII sec. con R. Gini presso la Civica scuola di musica di Milano;
  • Corsi Internazionali di Canto a Belluno con C. Cavina;
  • Corso biennale di Specializzazione in Direzione di coro presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma con N. Balasch;
  • Corso di Specializzazione in Direzione di Coro, Pratica Corale e Vocalità con G. Acciai e S. Woodbury;
  • Corsi sulla Musica contemporanea con G. Hollerung, B. Zanolini e G. Graden;
  • Seminari di musica antica con G. Banditelli, C. Ansermet, R. Invernizzi, A. Florio.
Come cantante, maestro e direttore di coro e orchestra si è esibito in varie città d’Italia e della Francia, partecipando anche ad importanti rassegne concertistiche:
  • Festival internazionale di Pompei, Napoli;
  • Rassegna Internazionale di Atri, Teramo;
  • Festival di Pesaro-Urbino;
  • Stagione musicale di Montevarchi, Arezzo;
  • Rassegna “Grande musica in Chiesa” di Roma;
  • Rassegna Internazionale di Campobasso;
  • Rassegna nazionale di Serino, Avellino;
  • Rassegna di musica sacra di Foggia;
  • Rassegna Internazionale di Loreto, Ancona;
  • Printemps musical de S. Martin de Crau, Francia;
  • Ascoli Piceno festival;
  • Rassegna Aprutina, Teramo;
  • Rassegna di musica popolare di Roma;
  • Rassegna Internazionale “Cantare amantis est” di Salerno;
  • Festival Nazionale di Canto di Bolzano.
in luoghi come:
  • Basilica pontificia di Pompei;
  • Auditorium D. Scarlatti della RAI di Napoli;
  • Teatro Cimarosa di Aversa-Caserta;
  • Teatro Sperimentale di Pesaro;
  • Cappella palatina del Palazzo Reale di Portici-Napoli;
  • Duomo di Caserta;
  • Basilica di Loreto-Ancona;
  • Théatre de S. Martin de Crau-Francia;
  • Théatre de Tarascon-Francia;
  • Cattedrale di Ascoli Piceno;
  • Teatro Comunale di Benevento;
  • Teatro Mercadante di Napoli;
  • Auditorium dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.
Collabora:
  • dal 1995 con R. De Simone ("Quem vidistis pastores", "Festa di Requiem", "Dedicato a Giulia Di Caro");
  • dal 1998 col coro “Ensemble vocale” di Napoli diretto da A. Spagnolo, col quale ha inciso, per la casa discografica Niccolò, un CD di Madrigali di autori napoletani dei sec. XVI e XVII; è stato solista nella Messa di S. Cecilia e nella Messa per il SS. Natale di A. Scarlatti, nella prima esecuzione assoluta del Confitebor di C. Cotumacci, nel Laudate pueri e nel Dixit Dominus di Handel; evangelista nella Passio di Arvo Part;
  • dal 2000 col Coro Polifonico Universitario di Napoli (solista nel Gloria e nello Stabat mater di Vivaldi; evangelista nella Passione secondo S. Giovanni di A. Scarlatti);
  • dal 2001 con “The Choral Scholars” diretto da R. Butts-Böhmer (Messiah, Esther, Four coronation anthems di G. F. Handel, Gloria di Vivaldi, English anthems).
Canta in duo con l’organista Emanuele Cardi e in diversi gruppi madrigalistici.
Ha inciso, per il Ministero per i beni e le attività culturali di Napoli, il melodramma sacro
“L’Anacoreta Reale S. Onofrio di Persia” di A. Durante (nel ruolo di S. Onofrio).
Dal 1990 è Direttore del
Coro Exsultate Deo di Napoli, alla cui guida ha vinto:
  • 1° premio assoluto alla IV Edizione del Concorso Nazionale per Cori Polifonici “PREMIO MUTTERLE” (Battipaglia - SA);
  • 2° premio all'VIII edizione del TIM (Torneo Internazionale di Musica);
  • 2°premio (1° premio non assegnato) al II Concorso nazionale “San Bartolomeo” (Benevento).

E' direttore del Coro della Pietà de' Turchini (Centro di musica antica di Napoli).

Ha realizzato numerose elaborazioni per coro; ha ricoperto il ruolo di giurato in importanti concorsi di Composizione corale

E’ docente di Direzione di coro e Composizione Corale presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari.